Dizionario hosting

Mini-guida ai termini di hosting

Banda
E' la velocità massima, detta anche velocità di porta, alla quale i dati possono viaggiare. Generalmente è affiancata da una o più delle diciture garantita, flat, unmetered, best effort, burst.
Sostanzialmente la banda è la velocità di picco dei dati che è possibile ottenere in condizioni ottimali; gli attributi definiscono le modalità con la quale viene fornita, conteggiata (nel caso sia a tariffazione), condivisa o allocata.
Backup
Copia di riserva dei dati: è utile se effettuata regolarmente e serve a limitare i danni causati da guasti hardware, intrusioni, errori.
Un backup remoto è memorizzato su un altra macchina in modo tale da permettere il recupero anche in caso di grave guasto al server principale.
Un backup incrementale è un meccanismo che permette di volta in volta di memorizzare solo i cambiamenti effettuati rispetto al backup precedente.
Cache
Memoria allocata temporaneamente con lo scopo di velocizzare le operazioni ricorrenti.
 
Connettività
E' molto più importante della banda, perchè da essa dipende la velocità effettiva, la latenza e l'affidabilità della linea.
L'importanza di avere connettività italiana (su un sito con visitatori prevalentemente dall'Italia) viene dai seguenti assunti:
Dal punto di vista fisico i segnali elettrici (che viaggiano ad una velocità di circa 2/3 c) devono percorrere minor distanza ma soprattutto devono attraversare meno apparecchi (router, switch) limitando le probabilità di guasto, di rallentamento e di congestione.
L'esempio di un'auto (anche velocissima), che deve attraversare strade, autostrade, caselli ed incroci, con tutte le probabilità di code o incidenti aiuta a comprendere l'importanza del tragitto, ovvero della connettività.
Database (MySQL)
 
DNS (TTL, CNAME, A)
Domini (TLD, Livelli, Registrazione, Trasferimento, LOCK, RA, LAR, NIC)
Con il termine dominio ci si riferisce quasi sempre ad un dominio di secondo livello, es. dominio.net
Infatti, il dominio di primo livello - Top Level Domain - è l'estensione finale di un indirizzo (es com, net, org, it, eu).

La richiesta di registrazione di un dominio viene inoltrata dal provider alla Registration Authority (abbreviata in RA), dalla quale dipende di fatto l'esito della registrazione.

La Registration Authority italiana (il NIC), ovvero quella competente per i domini .it richiede la compilazione da parte del registrante (il cliente finale) di una Lettera di Assunzione delle Responsabilità (LAR) firmata ed inviata via fax direttamente ai loro uffici di Pisa.

L'operazione di trasferimento di un dominio (non .it) richiede un codice di autorizzazione (Auth Code, o EPP-key) e l'operazione di sblocco del dominio (UNLOCK).
Per il trasferimento di domini .it è invece necessario compilare un differente modello di lettera (cambio maintainer) da firmare ed inviare via fax come nel caso della registrazione.
 
FTP
File Transfer Protocol: è il protocollo utilizzato per accedere e/o effettuare il caricamento dei dati del proprio sito.
Nonostante l'ftp sia un protocollo standard ed esistano numerosi client ftp, alcuni tra i più diffusi (FileZilla ed Internet Explorer) presentano un fastidioso bug: non riconoscono i file inizianti col . (come .htaccess) e per tal motivo non possono eliminare eventuali directory che lo contengono.
LAMP
Acronimo per riassumere un tipico ambiente software costituito dal sistema operativo Linux e i software Apache, MySQL e PHP.
 
Overselling
Tecnica di vendita di un servizio tale che se ogni utente utilizzasse completamente le caratteristiche previste ciò non sarebbe di fatto sostenibile. Generalmente è riferito allo spazio web e al traffico mensile.
Permessi (CHMOD)
Gli utenti che hanno avuto esperienza esclusivamente con sistemi operativi proprietari generalmente trovano qualche difficoltà nel capire che nei sistemi unix ciascun file o directory, ha un proprietario, un gruppo di appartenenza e dei permessi di lettura, scrittura, esecuzione impostati per il proprietario, il gruppo, e gli altri.
 
PHP
E' il linguaggio di scripting più comunemente usato nel web per produrre pagine dinamiche ed è ormai utilizzato per realizzare applicazioni su web di ogni tipo e complessità. Nato nel 1994 come linguaggio di scripting personale (allora Personal Home Page, oggi PHP Hypertext Preprocessor), ha avuto un successo quasi improvviso e per questo ha pagato negli anni la mancanza di una base solida e sicura.
Le ultime release dalla versione 5 e in particolare dalla versione PHP 7 hanno raggiunto un livello di sicurezza ed efficienza marcatamente superiori rispetto alla versioni precedenti. E' sempre preferibile utilizzare versioni recenti proprio per motivi di sicurezza ed efficienza.
POP3
Post Office Protocol: è protocollo utilizzato dal client di posta (es. Outlook, Thunderbird) per autenticarsi e per accedere alle email presenti sulla casella di posta.
 
RAID
Redundant Array of Independent Disks: configurazione (hardware o software) dei dischi rigidi allo scopo di migliorarne le performance e/o l'affidabilità a seconda del tipo di configurazione usato.
SLA
Service Level Agreement, accordo sul livello di servizio: è un accordo contrattuale tra il cliente e il provider che definisce un livello di qualità, disponibilità, tempistiche o velocità di un servizio. Deve indicare anche modalità con i quali vengono fatte le misurazioni. Generalmente i SLA si riferiscono alla disponibilità della rete (Uptime), ma in molti casi il provider specifica che la misurazione del disservizio avviene a partire dal momento in cui il cliente segnala il disservizio (apertura ticket).
SSH
Secure SHell: protocollo criptato per l'accesso alla console *nix (a riga di comando).
 
Ticket, ticket support
Sistema di supporto al cliente con gestione dei problemi secondo priorità e tipologia.
Quando il cliente riscontra un problema (trouble, incident) lo segnala aprendo un ticket (simile alla scrittura di un post su un forum) nel quale può specificare l'area di competenza, un titolo, la priorità e la descrizione del problema (o la richiesta).
Lo staff di supporto controlla i ticket aperti in ordine di priorità e in base alla tipologia che gli compete. E' un sistema di supporto molto efficiente e scalabile con benefici sia per il provider che per il cliente.
 
Timeout
Superamento di un limite di tempo preimpostato.
Il limite di timeout serve ad impedire che un'operazione impieghi le risorse per più di un certo tempo limite, causando un rallentamento prolungato del sistema.
L'Impostazione di adeguati limiti di timeout permette di rendere più efficiente il sistema abbandonando le operazioni che per qualche motivo impiegano più del tempo previsto
Uptime
E' il tempo trascorso dall'avvio di un sistema operativo.
Se espresso in percentuale, è utilizzato impropriamente per indicare l'Availability, ovvero la percentuale del tempo per il quale il sistema è, o deve essere (nel caso di SLA), disponibile.
 
WebServer (Apache, mod_rewrite, .htaccess, .htpassw)
E' il software che risponde al nostro browser quando richiediamo una risorsa web. L'Apache httpd server è il più diffuso.